Archivi tag: amore

Emily Dickinson a Livorno (dai pensieri di Coccio, ossia le sue poesie e libere interpretazioni)

Emily Dickinson Per un istante d’estasi Per un istante d’estasi Noi paghiamo in angoscia Una misura esatta e trepidante, Proporzionata all’estasi. Per un’ora diletta Compensi amari d’anni, Centesimi strappati con dolore, Scrigni di lacrime.   A Coccio ni garba di … Continua a leggere

Pubblicato in livornesità, poesia, umorismo | Contrassegnato , , | Commenti disabilitati su Emily Dickinson a Livorno (dai pensieri di Coccio, ossia le sue poesie e libere interpretazioni)

Io non ho amato mai (canto ebraico)

Dopo i post dedicati all’assassinio di Vittorio Arrigoni, mi sono interessato di nuovo alla vicenda di Israele e del conflitto arabo-israeliano. Israeliani e palestinesi non li conoscevo molto bene, ma comunque li avevo mandati al diavolo dopo la Seconda Intifada … Continua a leggere

Pubblicato in musica | Contrassegnato , | 2 commenti

Violetta – Johann Wolfgang Goethe a Livorno – da Pensieri di Coccio (poesie e libere interpretazioni di “Coccio”)

Johann Wolfgang Goethe Violetta Una violetta stava sul prato, piegata su sé stessa e sconosciuta, era una violetta, ma aveva un’anima! E venne una pastorella con passo lieve e mente lieta, si avvicinava al prato, e cantava. Ah!, pensò la … Continua a leggere

Pubblicato in livornesità, poesia, umorismo | Contrassegnato , , | Commenti disabilitati su Violetta – Johann Wolfgang Goethe a Livorno – da Pensieri di Coccio (poesie e libere interpretazioni di “Coccio”)

Fra le mie dita tenevo un gioiello – Emily Dickinson a Livorno – da Pensieri di Coccio (poesie e libere interpretazioni di “Coccio”)

Emily Dickinson FRA LE MIE DITA TENEVO UN GIOIELLO Fra le mie dita tenevo un gioiello Quando mi addormentai. La giornata era calda, era tedioso il vento E dissi “Durerà”. Sgridai al risveglio le dita inconsapevoli La gemma era sparita. … Continua a leggere

Pubblicato in livornesità, poesia, umorismo | Contrassegnato , , | Commenti disabilitati su Fra le mie dita tenevo un gioiello – Emily Dickinson a Livorno – da Pensieri di Coccio (poesie e libere interpretazioni di “Coccio”)

Vicino o lontano

Invidia del tuo passato Vicino o lontano nel tempo Lontano per me che non l’ho vissuto Invidia per tutte quelle che hai amato Vicino o lontano nel tempo Lontano da me che non ti ho conosciuto Invidia per l’amore ricevuto … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | Contrassegnato | Commenti disabilitati su Vicino o lontano

Fiori per un amore

Piccolo racconto sul “non tutto” di un amore: gli altri, anziché essere visti come rivali, aggiungono qualcosa alla nostra felicità. Continua a leggere

Pubblicato in racconti | Contrassegnato , | Commenti disabilitati su Fiori per un amore

Amore e rivoluzione: Sándor Petőfi

Sándor Petőfi, poeta nazionale del Romanticismo ungherese, prese parte alla rivoluzione del ’48 e morì nel ’49, a 26 anni, combattendo nella guerra di indipendenza contro gli Asburgo. Nelle sue liriche l’amore, l’anelito per la libertà e la morte coesistono inscindibili. Continua a leggere

Pubblicato in poesia | Contrassegnato , , , , , | 4 commenti

La casa dei topi

Gli spunti del racconto sono reali: da piccolo mi ero davvero spaventato al sentire dei passi nel solaio-granaio, e molti anni dopo ho incontrato una ragazza che amava gli animali e diceva di avere avvicinato anche i topi. In questo racconto la ragazzina non si innamora dei topi: i topi sono un pretesto per dire che l’amore è un’altra cosa. Continua a leggere

Pubblicato in racconti | Contrassegnato , | Commenti disabilitati su La casa dei topi

Occhi scuri di Herman Hesse a Livorno – da Pensieri di Coccio (poesie e libere interpretazioni di “Coccio”)

Come un livornese reciterebbe alla sua donna la poesia d’amore di Hermann Hesse “Occhi scuri”. Continua a leggere

Pubblicato in linguaggio, livornesità, poesia, umorismo | Contrassegnato , , | Commenti disabilitati su Occhi scuri di Herman Hesse a Livorno – da Pensieri di Coccio (poesie e libere interpretazioni di “Coccio”)

Controcanto di San Valentino

Una “antivalentina” con una vignetta di David Fedi “Zeb”. Continua a leggere

Pubblicato in feste, livornesità | Contrassegnato , | Commenti disabilitati su Controcanto di San Valentino

L’amore secondo Shakespeare

Il sonetto 116 di Shakespeare sull’amore, per il giorno di San Valentino. Continua a leggere

Pubblicato in poesia | Contrassegnato , | Commenti disabilitati su L’amore secondo Shakespeare

Jacques Prévert: I ragazzi che si amano

La poesia di Prévert “I ragazzi che si amano”, per il giorno di San Valentino. Continua a leggere

Pubblicato in poesia | Contrassegnato , | Commenti disabilitati su Jacques Prévert: I ragazzi che si amano