Du’ tuffi nelle stelle si presenta

Salve a tutti. Mi chiamo Du’ tuffi nelle stelle, sono nato a Livorno il 7 gennaio del 2011 e vivo ad Arezzo, in via Ramelli al numero otto.

Sono figlio di una mamma, detta ziga, che mi ha creato per parlare dei suoi viaggi (o “fughe”), esporre qualcuna delle fotografie che si diverte a fare e, soprattutto, narrare del suo grande amore, Livorno, dove c’è il mare, che è un amore anche più grande di Livorno, e dove ci sono le stelle, che non mancano mai in nessun luogo: più bellissime, come l’intera natura che ci circonda.
Per questo ziga mi ha voluto, e io sono lieto di corrisponderle tutto l’interesse che mi dà.
Altre notizie su ziga

Sono anche figlio di un papà, detto jakkarol, che non è di Livorno, è nato in Lombardia ma non si sente né di Milano né di Bergamo, per citare alcuni luoghi in cui ha vissuto e vive. È nato in Lombardia per puro caso e mi ha creato solo per una serie di fortuite coincidenze.
Quando sta con me, jakkarol si prende cura anzitutto del mio sviluppo. Quando invece non sta con me, dovrebbe essere un grafico e un redattore per lavoro, un lettore e uno scrivente per interesse; ma il lavoro gli langue, la lettura non è mai stata una sua attività costante e, quanto allo scrivere, è per lui un piacere senza pretese. Gli piacerebbe anche conoscere la matematica, intendersi un po’ di musica e saperne di economia, magari pure inventare qualcosa di nuovo in questi campi. Ma deve accontentarsi di essere inventore in un settore che lui odia, la grammatica, dove qualche anno fa ha inventato un nuovo grado degli aggettivi: il superlativo più che assoluto, che si ottiene a partire dal superlativo assoluto anteponendovi l’avverbio più (es.: più bellissimo, superlativo più che assoluto di bello).
Altre notizie su jakkarol