Quando Berlusconi invitava i tunisini a emigrare in Italia

Il 18 agosto 2009 Silvio Berlusconi, durante una visita privata a Tunisi, si incontra con Ben Ali (l’ex dittatore tunisino sostenuto dal governo italiano) e poi interviene in un programma di Nessma TV, una televisione satellitare tunisina acquisita l’anno prima da Mediaset e partecipata anche da Gheddafi.
In quell’occasione il nostro “incredibile Presidente” dichiara:

BERLUSCONI — Per coloro che vogliono provare nuove possibilità di vita e di lavoro, occorre aumentare le possibilità di entrare legalmente in Italia e negli altri paesi europei. Questo è ciò che voglio sia fatto non solo in Italia, ma in tutta Europa. E poi bisogna dire che gli italiani sono stati un popolo che ha lasciato l’Italia e che è emigrato in altri paesi, soprattutto in quelli americani. Ciò ci impone il dovere di guardare a quanti vogliono venire in Italia con una totale apertura di cuore e di dare a coloro che vengono in Italia la possibilità di un lavoro, la possibilità di una casa, la possibilità di una scuola per i figli e la possibilità di un benessere, che significa anche la salute e l’apertura di tutti i nostri ospedali alle loro necessità. E questa è la politica del mio governo.
CONDUTTRICE — Lei è incredibile, Presidente, non posso trattenermi dall’applaudire. Davvero mirabile che ci siano persone che oggi riescono a rivolgersi così alla gente del popolo e ai maghrebini. Da dove le viene questa energia?
BERLUSCONI — Semplicemente dal fatto che sono un uomo del popolo.
(Spezzone del video da 3’24” a 5’02”)

[iframe class=”aligncenter” width=”480″ height=”390″ src=”http://www.youtube.com/embed/cudw0Itw7Pg”]

I tunisini che guardavano la tivù del berlusconi potrebbero essersi fatti una gran bella idea dell’Italia e del suo “incredibile Presidente”. E ora, a pensarci bene, le numerose ville del nostro “incredibile Presidente”, nonché i suoi immensi averi, potrebbero essere più degnamente usati per ospitare i migranti, piuttosto che per organizzare i bunga-bunga.

Tratto dall’articolo di Daniele Sensi Il video show di Berlusconi sulla (sua) televisione tunisina: “La mia tv vi porterà libertà e democrazia”

Questa voce è stata pubblicata in politica e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.